#ineuropaconfurore

Governance e informazione sul clima

Climate Governance and Information

Titolo:
Governance e informazione sul clima
Climate Governance and Information
LIFE-2021-SAPCLIMA-GOV
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Life 2021/2024
Obiettivi ed impatto attesi:
LIFE Governance e informazione sul cambiamento climatico sostiene lo sviluppo, l’attuazione, il monitoraggio e l’applicazione della legislazione e della politica dell’Unione sul cambiamento climatico, contribuendo alla mitigazione e/o all’adattamento al cambiamento climatico. Questo include il miglioramento della governance attraverso il rafforzamento delle capacità degli attori pubblici e privati pubblici e privati e il coinvolgimento della società civile.
Le attività al solo scopo di sensibilizzare alcuni gruppi sono considerate insufficienti a raggiungere questi obiettivi e quindi non sono incoraggiate. Progetti che si prefiggono di sviluppare strumenti o studi devono includere azioni specifiche e concrete per attuare questi strumenti e studi durante la durata del progetto.
In questo settore, nel contribuire al Patto europeo per il clima30, le proposte presentate nell’ambito dell’invito LIFE 2021 devono definire e implementare e identificare iniziative, strategie e metodi di lavoro esistenti di sensibilizzazione al clima a livello locale e regionale (se rilevante anche nazionale e dell’UE), che:
• diano alla comunità locale o regionale una voce e uno spazio per progettare nuove azioni per il clima, condividere informazioni, generare sostegno per l’adozione di comportamenti e pratiche rispettosi del clima (per esempio dialoghi e tavole rotonde, iniziative di co-creazione, laboratori di trasformazione sistemica della società, campagne di sensibilizzazione);
• promuovano il cambiamento dei comportamenti e delle pratiche;
• sostengano le trasformazioni della società attraverso il superamento dei divari ambientali, sociali ed economico, usando modi di lavoro innovativi.
Criteri di eleggibilità:
Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed entità affiliate) devono:
• essere persone giuridiche (enti pubblici o privati)
• essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili, cioè
• Stati membri dell’UE (compresi i paesi e territori d’oltremare (PTOM))
• paesi non UE affiliati al programma
I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti – prima di presentare la proposta – e dovranno essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation). Per la convalida, sarà loro richiesto di caricare documenti che dimostrino lo status giuridico e l’origine.
Altre entità possono partecipare in altri ruoli del consorzio, come artisti associati, subappaltatori, terze parti che danno contributi in natura, ecc.
Schema di finanziamento:
Il budget indicativo disponibile per le chiamate è di 8.000.000 euro.
Numero stimato di progetti da finanziare è di 5
Il budget indicativo per progetto è da 0.7 a 2 milioni di euro
I costi saranno rimborsati al tasso di finanziamento fissato nell’accordo di sovvenzione (massimo 60%).
Scadenza:
30 Novembre 2021
Ulteriori informazioni:
call-fiche_life-2021-sap-clima_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo