#ineuropaconfurore

Prevenire e combattere la violenza domestica e sessuale

Domestic and sexual violence are prevented and combated

Titolo:
Prevenire e combattere la violenza domestica e sessuale
Domestic and sexual violence are prevented and combated
HORIZON-CL3-2021-FCT-01-06
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Horizon Europe
Obiettivi ed impatto attesi:
La violenza domestica continua ad essere un crimine persistente in tutta Europa. Tuttavia, la percentuale di casi che vengono effettivamente denunciati alle autorità di polizia è molto bassa. Una delle cause di questa mancanza di denuncia è la limitata protezione offerta alle vittime, la paura, la riluttanza dei vicini ad intervenire informando le autorità di polizia, la mancanza di consapevolezza a chi rivolgersi, quali meccanismi esistono, ecc. Oltre alla violenza domestica, le donne sono anche esposte alla minaccia di abusi sessuali e aggressioni in molte situazioni fuori casa. Inoltre, l’aumento dei casi di abuso multiplo da parte di gruppi di delinquenti che registrano i loro crimini utilizzando dispositivi mobili e poi li condividono per telefono o online è una preoccupazione crescente con un alto impatto sociale. Inoltre, i tassi di violenza domestica e sessuale aumentano quando le società sono sotto stress, durante, ad esempio, la scarsità di cibo, la crisi economica, i disastri naturali e le epidemie.
Dovrebbero essere prese in considerazione anche le evoluzioni della violenza domestica e sessuale, come il loro aumento durante qualsiasi tipo di emergenza, ad esempio le epidemie. Tutte le soluzioni sviluppate dovrebbero essere accompagnate da corrispondenti programmi di formazione per le autorità di polizia e le organizzazioni della società civile interessate.
Le proposte dovrebbero affrontare una delle seguenti opzioni:
Opzione A: violenza domestica
Opzione B: Violenza sessuale
Si incoraggia il coordinamento delle proposte vincenti delle due opzioni in modo da evitare doppioni e sfruttare le complementarità e le opportunità per un maggiore impatto.
L’innovazione sociale è raccomandata quando la soluzione è all’interfaccia socio-tecnica e richiede un cambiamento sociale, nuove pratiche sociali, proprietà sociale o assorbimento da parte del mercato. Questo argomento richiede il contributo effettivo delle discipline SSH e il coinvolgimento di esperti SSH, istituzioni e l’inclusione di competenze SSH rilevanti, al fine di produrre effetti significativi e significativi che migliorino l’impatto sociale delle attività di ricerca correlate.
Il test e/o il piloting degli strumenti e delle soluzioni sviluppate in un contesto reale con una o più autorità di polizia e altre autorità pertinenti è una risorsa; indipendentemente da ciò, i candidati dovrebbero pianificare di facilitare l’adozione, la replica attraverso il contesto e l’up-scaling delle capacità – cioè soluzioni, strumenti, processi e altro – da sviluppare dal progetto.
Criteri di eleggibilità:
Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di paesi terzi non associati o le organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee 1 ) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), purché siano soddisfatte le condizioni stabilite nel regolamento del programma Horizon Europe, insieme a qualsiasi altra condizione stabilita nello specifico argomento dell’invito. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica creata e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto senza personalità giuridica . I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la loro domanda, al fine di ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation) prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, sarà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrano il loro status giuridico e la loro origine durante la fase di preparazione della sovvenzione.
Si applicano le seguenti ulteriori condizioni di ammissibilità:
Questo tema richiede il coinvolgimento attivo, come beneficiari, di almeno 2 autorità di polizia e almeno 2 organizzazioni della società civile (OSC) da almeno 3 diversi Stati membri dell’UE o paesi associati. Per questi partecipanti, i richiedenti devono compilare la tabella “Informazioni sull’ammissibilità sugli operatori” nel modulo di domanda con tutte le informazioni richieste informazioni richieste, seguendo il modello fornito nello strumento informatico di presentazione.
Alcune attività, risultanti da questo tema, possono comportare l’uso di materiale classificato classificati e/o la produzione di risultati sensibili alla sicurezza (EUCI e SEN). Si prega di fare riferimento alle relative disposizioni nella sezione B Sicurezza – UE informazioni classificate e sensibili degli allegati generali.
Schema di finanziamento:
La Commissione stima che un contributo dell’UE di circa 3,00 milioni di euro permetterebbe di affrontare adeguatamente questi risultati.
Tuttavia, ciò non preclude la presentazione e la selezione di una proposta che richieda importi diversi.
Indicativo budget
Il bilancio totale indicativo per il tema è di 6,00 milioni di EUR.
Scadenza:
23 novembre 2021 17:00 ora di Bruxelles
Ulteriori informazioni:
wp-6-civil-security-for-society_horizon-2021-2022_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo