#ineuropaconfurore

Rilevamento avanzato delle minacce e delle merci illecite nei flussi postali e di corriere espresso

Advanced detection of threats and illicit goods in postal and express courier flows

Titolo:
Rilevamento avanzato delle minacce e delle merci illecite nei flussi postali e di corriere espresso
Advanced detection of threats and illicit goods in postal and express courier flows
TOPIC ID: HORIZON-CL3-2021-BM-01-04
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Horizon Europe
Obiettivi ed impatto attesi:
La ricerca nell’ambito di questo tema contribuirà a costruire capacità per un rilevamento più efficace delle minacce e delle merci pericolose e illecite all’interno dei flussi postali e di corriere espresso, senza ostacolare tali flussi o intrusioni sproporzionate nella privacy. Attualmente manca una tecnologia che permetta di vagliare i volumi e la velocità di elaborazione dei pacchi, rendendo necessario un intervento manuale. Allo stesso tempo, i gruppi del crimine organizzato pensano di correre un rischio relativamente basso nello sfruttare le catene di approvvigionamento postale e dei pacchi per spostare una serie di merci illecite e pericolose. Un’innovazione di successo potrebbe quindi anche avere un effetto deterrente sulle organizzazioni criminali per utilizzare tali canali.
Esempi di minacce e merci pericolose e illecite includono esplosivi e precursori di esplosivi, materiale CBRN, droghe, contanti, articoli di contrabbando o contraffatti, inclusi documenti d’identità contraffatti, e medicinali falsi. Le capacità di rilevamento dovrebbero essere costruite per la posta e i pacchi che attraversano le frontiere esterne dell’Unione, ma anche per il trasporto interno, ma senza introdurre controlli aggiuntivi che possano disturbare la libera circolazione delle merci. La cooperazione con gli operatori del servizio postale e di corriere espresso nel progetto di ricerca è fortemente incoraggiata, così come le soluzioni che potrebbero migliorare la qualità dei dati, la disponibilità, l’integrazione tra le diverse fasi del flusso e l’interpretabilità.
Le proposte dovrebbero illustrare i metodi che intendono usare per dimostrare, testare e validare gli strumenti e le soluzioni proposte. Le proposte dovrebbero anche delineare i piani per sviluppare una possibile futura adozione e diffusione a livello nazionale ed europeo per possibili passi successivi al progetto di ricerca.
I progetti dovrebbero contribuire a tutti i seguenti risultati attesi:
• Migliore individuazione delle minacce e delle merci pericolose e illecite da parte di professionisti e operatori all’interno dei flussi di posta e pacchi, senza interrompere il flusso;
• Miglioramento della capacità dei professionisti e degli operatori di negare l’uso improprio del servizio postale e dei pacchi da parte di gruppi criminali o terroristici per spostare oggetti;
• Migliore valutazione del rischio, preparazione e capacità di reazione nel servizio postale.
Criteri di eleggibilità:
Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di paesi terzi non associati o le organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee 1 ) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), purché siano soddisfatte le condizioni stabilite nel regolamento del programma Horizon Europe, insieme a qualsiasi altra condizione stabilita nello specifico argomento dell’invito. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica creata e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto senza personalità giuridica . I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la loro domanda, al fine di ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation) prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, sarà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrano il loro status giuridico e la loro origine durante la fase di preparazione della sovvenzione.
Si applicano le seguenti ulteriori condizioni di ammissibilità:
Questo tema richiede il coinvolgimento attivo, come beneficiari, di almeno 2 autorità doganali e 2 autorità di polizia , da almeno 3 diversi Stati membri dell’UE o paesi associati. Per questi partecipanti, e i richiedenti, devono compilare la tabella “Informazioni di ammissibilità sui professionisti” nel modulo di domanda con tutte le informazioni richieste, seguendo il modello fornito nello strumento informatico di presentazione.
Alcune attività, risultanti da questo tema, possono comportare l’uso di materiale classificato classificati e/o la produzione di risultati sensibili alla sicurezza (EUCI e SEN). Si prega di fare riferimento alle relative disposizioni nella sezione B Sicurezza – UE informazioni classificate e sensibili degli allegati generali.
Schema di finanziamento:
La Commissione stima che un contributo di 4 milioni di euro permetterebbe di affrontare questi risultati adeguatamente. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione di proposte che richiedano importi diversi.
Il bilancio totale indicativo per il tema è di 8 milioni di EUR.
Tipo di azione: Research and Innovation action RIA.
Scadenza:
23 Novembre 2021
Ulteriori informazioni:
wp-6-civil-security-for-society_horizon-2021-2022_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo