#ineuropaconfurore

Tecnologie per la gestione dei dati (AI, Data and Robotica)

Technologies for data management (AI, Data and Robotics Partnership)

Titolo:
HORIZON-CL4-2021-DATA-01-03: Tecnologie per la gestione dei dati (AI, Data and Robotica)
HORIZON-CL4-2021-DATA-01-03: Technologies for data management (AI, Data and Robotics Partnership)
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Horizon Europe
Obiettivi ed impatto attesi:
Le azioni sotto questo argomento dovrebbero fornire strumenti pratici, robusti e scalabili per migliorare l’interoperabilità, la qualità e l’integrità dei dati e dei metadati, nel contesto di altri argomenti del titolo “Condivisione dei dati nello spazio comune europeo dei dati”. Gli strumenti e i sistemi di gestione dei dati dovrebbero supportare un approccio olistico del ciclo di vita dei dati e rispettare la responsabilità, l’equità e la riservatezza così come i principi FAIR (Findable, Accessible, Interoperable, Reusable) per la gestione dei dati e dei metadati. Basandosi sui risultati delle iniziative passate e presenti, ci si aspetta che gli strumenti, i sistemi e i processi di gestione dei dati consentano, supportino e/o automatizzino la creazione e la manutenzione di ontologie comuni, vocabolari e modelli di dati e/o creazione strutturata, standardizzata e automatizzato di authoring, co-creazione, curation, annotazione ed etichettatura dei dati, in vista di diversi usi successivi (specialmente AI) dei dati. Ci si aspetta che le azioni creino collegamenti con iniziative rilevanti che raccolgono/utilizzano dati eterogenei/linguistici, comprese le iniziative di IA (come AI4EU, European Language Grid, o i progetti del tema ICT-48 di H2020), e fare da collegamento con gli organismi di standardizzazione.
Le azioni affronteranno lacune e necessità identificate nella gestione dello spazio dati reale e le sfide dell’eterogeneità dei dati reali (formati di codifica, lingue multiple, meccanismi di raccolta, metodi di accesso, ecc, ) approcci e modelli ibridi/adattivi, che portano a un’annotazione robusta, affidabile e automatizzata di fonti di dati non strutturati. Gli strumenti dovrebbero contribuire a ridurre al minimo l’impronta energetica, essere adattabili alle diverse esigenze degli utenti e sostenere e incoraggiare nuovi modelli di business e (se del caso) il coinvolgimento dei cittadini e l’innovazione sociale. Gli strumenti dovrebbero essere dimostrati da diversi casi d’uso. La fornitura di strumenti open source è incoraggiata per contribuire alla diffusione e all’impatto.
Criteri di eleggibilità:
Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di paesi terzi non associati o le organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee 1 ) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), purché siano soddisfatte le condizioni stabilite nel regolamento del programma Horizon Europe, insieme a qualsiasi altra condizione stabilita nello specifico argomento dell’invito. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica creata e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto senza personalità giuridica . I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la loro domanda, al fine di ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation) prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, sarà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrano il loro status giuridico e la loro origine durante la fase di preparazione della sovvenzione.
Schema di finanziamento:
La Commissione stima che un contributo dell’UE di 5 milioni di euro permetterebbe di affrontare questi risultati adeguatamente.
Il bilancio totale indicativo per il tema è di 30,00 milioni di EUR.
Tipo di azione: Innovation Actions.
Scadenza:
21 Ottobre 2021
Ulteriori informazioni:
wp-7-digital-industry-and-space_horizon-2021-2022_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo