#ineuropaconfurore

L’energia eolica nell’ambiente naturale e sociale

Wind energy in the natural and social environment

Titolo:
L’energia eolica nell’ambiente naturale e sociale
Wind energy in the natural and social environment
HORIZON-CL5-2021-D3-03-05
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Horizon Europe
Obiettivi ed impatto attesi:
Le tecnologie delle energie rinnovabili saranno sempre più presenti nella vita dei cittadini europei, quindi una coesistenza armoniosa è essenziale. Le turbine eoliche sono particolarmente suscettibili all’effetto NIMBY (Not In My BackYard), e quindi stanno affrontando l’opposizione nonostante siano una fonte di energia pulita ad alto potenziale. Al fine di raggiungere gli obiettivi europei sulla neutralità del clima, sono necessarie azioni dedicate in questo contesto per garantire che le grandi turbine mantengano un basso impatto ambientale e ottengano un maggiore sostegno popolare. Un punto focale particolare dovrebbe essere come impegnarsi al meglio con le diverse comunità per identificare le azioni verso l’obiettivo della coesistenza.
Ci si aspetta che i risultati del progetto contribuiscano a tutti i seguenti risultati attesi:
– Sviluppare e promuovere l’uso di strumenti di modellazione e di metriche oggettive di valutazione olistica per un’analisi realistica e approfondita degli impatti cumulativi degli impianti eolici sull’ambiente e sulle comunità locali;
– Sviluppare linee guida per migliorare la cittadinanza energetica[1] dell’energia eolica (onshore o offshore) e dei parchi, promuovendo una coesistenza armoniosa tra la popolazione locale, altri settori (ad esempio le comunità di pescatori, il turismo) e i parchi eolici;
– Realizzare attività di sensibilizzazione per promuovere la consapevolezza e l’impegno sociale sull’energia eolica, e sviluppare linee guida per i processi partecipativi nello sviluppo dei parchi eolici per raggiungere risultati interattivi e di valore reciproco;
– Facilitare sia l’identificazione delle aree future per lo sviluppo, in particolare dei parchi eolici offshore, sia il processo di autorizzazione.
Portata:
La proposta dovrebbe affrontare tutti i seguenti aspetti:
– Sviluppare e promuovere l’uso di modelli e linee guida convalidati come strumento per un maggiore impegno sociale. Inoltre, dovrebbe anche dimostrare come i processi partecipativi possano migliorare la creazione di valore e raggiungere una maggiore accettabilità sociale dell’energia eolica;
– Valutare attraverso modelli convalidati l’impatto delle turbine eoliche sull’ambiente locale (rumore, impatto sul suolo o sui fondali, effetto visivo, effetti sulla vita animale e su altre specie). Inoltre, dovrebbe anche valutare, se applicabile, come le turbine eoliche offshore (e le sottostrutture fisse o galleggianti) impattano l’ambiente marino locale (correnti, onde, upwelling e trasporto di sedimenti). Infine, dovrebbe aiutare a identificare le aree migliori per lo spiegamento e a sviluppare nuovi progetti e/o strategie di controllo migliorate delle turbine eoliche per affrontare i potenziali impatti;
– Sviluppare un forum in cui i regolatori, l’industria e le comunità locali possano scambiarsi informazioni e fornire input reciproci. Inoltre, dovrebbe anche identificare l’effetto che i modelli implementati hanno sulla promozione dell’energia eolica;
– Affrontare come l’impatto delle diverse innovazioni e applicazioni dell’energia eolica (onshore, offshore, galleggiante e aerea) è visto dal pubblico generale e dagli attori locali.
Criteri di eleggibilità:
Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di paesi terzi non associati o le organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee 1 ) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), purché siano soddisfatte le condizioni stabilite nel regolamento del programma Horizon Europe, insieme a qualsiasi altra condizione stabilita nello specifico argomento dell’invito. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica creata e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto senza personalità giuridica . I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la loro domanda, al fine di ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation) prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, sarà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrano il loro status giuridico e la loro origine durante la fase di preparazione della sovvenzione.
Questo argomento richiede l’effettivo contributo delle discipline di Scienze Sociali e Umanistiche (SSH) e il coinvolgimento di esperti di SSH, istituzioni, nonché l’inclusione di competenze rilevanti in materia di SSH, al fine di produrre effetti significativi e significativi aumentando l’impatto sociale delle relative attività di ricerca. Anche le innovazioni sociali dovrebbero essere considerate, in particolare come nuovi strumenti, idee e metodi che portano all’impegno attivo dei cittadini e come motori del cambiamento sociale, della proprietà sociale e delle nuove pratiche sociali.
Per garantire un portafoglio equilibrato, le sovvenzioni saranno assegnate alle domande non solo in ordine di graduatoria, ma almeno anche alla proposta più alta in graduatoria relativa ai parchi eolici offshore e alla proposta più alta in graduatoria relativa ai parchi eolici onshore, purché raggiungano tutte le soglie. Questa condizione per garantire un portafoglio equilibrato sarà considerata soddisfatta anche se un progetto che affronta entrambi gli aspetti viene finanziato.
Schema di finanziamento:
La Commissione stima che un contributo di 3 milioni di euro permetterebbe di affrontare questi risultati adeguatamente. Tuttavia, ciò non preclude la presentazione di proposte che richiedano importi diversi.
Il bilancio totale indicativo per il tema è di 10 milioni di EUR.
Tipo di azione: Research and Innovation action RIA:
Scadenza:
23 February 2022 17:00:00 Brussels time
Ulteriori informazioni:
wp-8-climate-energy-and-mobility_horizon-2021-2022_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo