#ineuropaconfurore

Azione preparatoria per lo spazio dati per le competenze

Preparatory action for the data space for skills

Titolo:
Azione preparatoria per lo spazio dati per le competenze
Preparatory action for the data space for skills
DIGITAL-2021-PREPACTS-DS-01-SKILLS
Ente finanziatore:
Commissione europea
Programma Digital Europe
Obiettivi ed impatto attesi:
L’obiettivo è quello di sviluppare uno spazio dati sicuro e affidabile per sostenere la condivisione e l’accesso ai dati sulle competenze per vari scopi, da quelli analitici e statistici allo sviluppo delle politiche o al riutilizzo in applicazioni innovative. L’interoperabilità dei dati dovrebbe essere al centro della realizzazione. Lo spazio dei dati dovrebbe fornire un accesso facile e transfrontaliero alle serie di dati chiave, implementando meccanismi di fiducia (sicurezza e privacy by design) e sviluppare servizi di dati che corrispondano ai valori europei, in particolare all’etica, alla diversità e alla privacy. La strategia del Decennio Digitale fissa obiettivi ambiziosi per colmare il divario di competenze digitali entro il 2030: almeno l’80% di tutti gli adulti a padroneggiare le competenze digitali di base e 20 milioni di specialisti in tecnologie digitali impiegati, con più donne che occupano questi posti di lavoro. Diverse importanti iniziative a livello europeo e a livello nazionale/regionale contribuiranno a questo obiettivo, rendendo così cruciale la condivisione dei dati tra tutte le iniziative. I risultati di questa azione preparatoria contribuiranno a questi obiettivi generali del decennio digitale. Le aziende e le organizzazioni in Europa devono affrontare una grave carenza di esperti digitali, soprattutto in discipline avanzate come l’intelligenza artificiale, la sicurezza informatica, il cloud, l’internet delle cose o la blockchain. Le università non stanno fornendo abbastanza specialisti qualificati al mercato del lavoro e le aziende non hanno la capacità di fornire adeguate opportunità di riqualificazione e aggiornamento ai loro dipendenti. L’azione preparatoria dovrebbe delineare come lo spazio dei dati sulle competenze potrebbe espandere l’offerta di opportunità di riqualificazione e aggiornamento e quindi stimolare la loro trasformazione digitale. I dati offrono un enorme potenziale per applicazioni innovative: I database delle offerte di lavoro, gli elenchi dei curricula e delle certificazioni, l’inventario degli argomenti studiati a tutti i livelli di istruzione possono aiutare a definire meglio le strategie e i bisogni delle organizzazioni e delle imprese in materia di risorse umane, formazione, politica aziendale o educativa. Abbinare le competenze richieste nelle offerte di lavoro pubblicate con le persone in cerca di lavoro potrebbe aiutare a ridurre il divario tra domanda e offerta di esperti digitali sul mercato del lavoro.
Il progetto esplorerà approcci concettuali e possibili opzioni e per il futuro impiego di questo spazio di dati. Le disposizioni per l’accesso e l’uso trasparente ed etico dei dati, lo sviluppo di modelli di governance e di business per lo spazio dei dati devono essere sviluppati considerando, tra l’altro, l’ambiente normativo in evoluzione, gli elementi di crossdata-space, l’interoperabilità, l’uguaglianza, la privacy e le questioni di sicurezza. L’azione dovrebbe collegare i suoi risultati alla strategia del decennio digitale e ai suoi obiettivi. Dovrebbe delineare come i risultati aiuteranno la pubblica amministrazione, gli istituti di istruzione, le imprese e altre organizzazioni a contribuire al raggiungimento di questi obiettivi. L’azione dovrebbe esplorare come un uso più ampio delle competenze digitali e dei dati sull’istruzione da parte delle imprese e delle organizzazioni possa aiutarle a progettare strategie di aggiornamento, riqualificazione e assunzione e stimolare la loro trasformazione digitale. Dovrebbe descrivere come garantirà l’interoperabilità dei dati e delineare come i dati sulle competenze digitali saranno resi disponibili per il riutilizzo ad altri servizi come la Digital Skills and Jobs Platform.
Criteri di eleggibilità:
Qualsiasi soggetto giuridico, indipendentemente dal suo luogo di stabilimento, compresi i soggetti giuridici di paesi terzi non associati o le organizzazioni internazionali (comprese le organizzazioni internazionali di ricerca europee) può partecipare (indipendentemente dal fatto che sia ammissibile o meno al finanziamento), purché siano soddisfatte le condizioni stabilite nel regolamento del programma, insieme a qualsiasi altra condizione stabilita nello specifico argomento dell’invito. Per “soggetto giuridico” si intende qualsiasi persona fisica o giuridica creata e riconosciuta come tale ai sensi del diritto nazionale, del diritto dell’UE o del diritto internazionale, dotata di personalità giuridica e che può, agendo in nome proprio, esercitare diritti ed essere soggetta a obblighi, oppure un soggetto senza personalità giuridica . I beneficiari e gli enti affiliati devono registrarsi nel Registro dei Partecipanti prima di presentare la loro domanda, al fine di ottenere un codice di identificazione del partecipante (PIC) ed essere convalidati dal Servizio Centrale di Convalida (REA Validation) prima di firmare la convenzione di sovvenzione. Per la convalida, sarà chiesto loro di caricare i documenti necessari che dimostrano il loro status giuridico e la loro origine durante la fase di preparazione della sovvenzione.
Schema di finanziamento:
Il bilancio totale indicativo per il tema è di 1 milione di EUR.
Tipo di azione : Azioni di coordinamento e sostegno – tasso di finanziamento del 100%.
Scadenza:
22/02/2022
Ulteriori informazioni:
call-fiche_digital-2021-prepacts-ds-01_en.pdf (europa.eu)
Per scaricare questo bando, in formato pdf, clicca qui.

 

 

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo