#ineuropaconfurore

HORIZON EUROPE – Programma europeo 2021-2027

 

Horizon Europe. Si chiama così il nuovo programma dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione.

Il suo scopo?
Generare un impatto scientifico, economico e sociale attraverso gli investimenti nel campo della ricerca e dell’innovazione, al fine di rafforzare le basi scientifiche e tecnologiche del Vecchio Continente, promuovendo competitività industriale e contribuendo ad affrontare la sfide globali che ci aspettano in futuro.

Per raggiungere questi ambiziosi obiettivi, l’Unione intende puntare, tra le altre cose, su:
– sostegno alla creazione e alla diffusione di nuove conoscenze e competenze
– consolidamento della ricerca e dell’innovazione nel settore industriale
– promozione di ogni forma di innovazione

Il bilancio è notevole. Parliamo di 95,5 miliardi di euro per il periodo 2021-2027 ed il budget include 5,4 miliardi da NextGenerationEu e un ulteriore rafforzamento di 4,5 miliardi di euro.

Sono 3 i pilastri che, attraverso azioni mirate, sostengono la struttura di questo programma e che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi.

  • Scienza Aperta che comprende il Consiglio di Ricerca europeo, azioni di Marie Curie ed infrastrutture
  • Sfide globali e industriali nell’ambito del quale troviamo competitività e clusters strategici come, ad esempio, salute, società sicure ed inclusive, clima, alimentazione e risorse naturali.
  • Ed infine, Innovation Aperta, che include Consiglio Europeo per l’innovazione, ecosistemi innovativi europei e l’Istituto Europeo di innovazione e tecnologia.

Tra le grandi novità ci sono le Missions.
Significa che l’Unione, anche attraverso il coinvolgimento di esperti politici, integra le missioni di ricerca ed innovazione allo scopo di aumentare l’efficacia dei finanziamenti. Ma quali aree vengono interessate? Tutti ambiti attualissimi e super dibattuti, tra i quali:
– adattamento al cambiamento climatico
– lotta al cancro
– salute del suolo, dei mari e dei beni alimentari

Altra grande novità è rappresentata dalle “European Partnerships”.
49 partenariati tra paesi europei ed associati o, ad esempio, fondazioni. Tutti concentrati sull’obiettivo comune della modernizzazione industriale attraverso ricerca ed innovazione.

A chi è rivolto Horizon Europe? Chi può presentare un progetto?
Migliaia di richiedenti, da singoli scienziati a piccole, medie e grandi imprese, organizzazioni internazionali, hanno già ricevuto finanziamenti nelle precedenti edizioni di questo programma.
Ecco perché la Commissione ha inteso semplificare ulteriormente l’accesso, aprendo le porte di Horizon Europe a tutti i soggetti giuridici, indipendentemente dal loro luogo di stabilimento. Qualora i progetti fossero in linea con il regolamento istitutivo e finanziario del programma, si possono ricevere finanziamenti, ottenere appalti e sovvenzioni o anche forme di finanziamento misto.

Horizon Europe è uno dei punti più importanti della programmazione europea.
Puoi studiarlo in ogni suo aspetto e in tutti i dettagli previsti dalla regolamentazione, consultando sui miei canali la documentazione aggiornata.

Per scaricare la presentazione del programma europeo HORIZON EUROPE, in formato pdf, clicca qui.

Per approfondire e ottenere tutti i dettagli, visita il sito.

 

 

Servizio offerto da Mario Furore, deputato al Parlamento europeo, membro non iscritto.
disclaimer:
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

0%

Furore Mascotte #ineuropaconfurore

© 2020 Mario Furore - Privacy & Cookie Policy |
Design by Gianluca di Santo